Come inviare e-mail di marketing con OneSignal a costi inferiori

Invia newsletter, campagne di marketing, aggiornamenti di prodotti, offerte, ecc. Utilizzando SendGrid, Mailgun, e-mail transazionale Mandrill da OneSignal.


La piattaforma e-mail di marketing è costosa rispetto alle e-mail transazionali. Di solito, ha un doppio costo o più.

Ma cosa succede se te lo dico, è possibile inviare bellissime e-mail a costo di e-mail transazionali?

Giusto. È possibile.

Facciamo un esempio da SendGrid.

SendGrid offre 12.000 e-mail GRATIS al mese, e se la tua lista è estesa, costerà $ 9,95 per 100.000 e-mail.

Ora, se devi inviare e-mail tramite un’altra piattaforma come MailChimp, devi pagare $$$ al mese.

Capisco che la corretta piattaforma di email marketing ha molte funzionalità ma le usi?

Se sei un blogger o invii aggiornamenti periodici del prodotto senza utilizzare quelle complesse funzionalità di marketing, vale la pena provare OneSignal.

Quindi, come funziona e cos’è OneSignal?

OneSignal offre uno dei più popolari servizi di notifica push. Utilizzato da oltre 200.000 applicazioni tra cui Uber, Wix, Kinsta, Cisco, Adobe, ecc.

Di recente, hanno lanciato strumento di email marketing.

Uno strumento in cui è possibile connettere i fornitori di servizi e-mail per inviare e-mail di marketing a spese del servizio e-mail transazionale.

OneSignal è completamente gratuito per utilizzare la piattaforma. Tuttavia, devi pagare ai rispettivi provider di posta elettronica. Attualmente supporta quanto segue.

  • SendGrid
  • Mailgun
  • Mandrillo

Quindi, se la dimensione della tua lista e-mail è piccola e se scegli di utilizzare SendGrid, puoi inviare fino a 12.000 e-mail GRATIS.

Diamo un’occhiata ad alcune delle funzionalità di posta elettronica di OneSignal.

  • Segmentazione – una potente segmentazione per indirizzare gli utenti giusti per la tua email.
  • programmazione – inviarlo in un secondo momento.
  • Editor Rich Text – editor semplice ma potente in cui è possibile personalizzare il contenuto nel modo desiderato.
  • Modello – inviare tipi simili di email? Salva come modello da riutilizzare.

E l’e-mail sembra perfetta su ogni dispositivo, compresi i telefoni cellulari.

Quindi, come iniziare??

Se sei un utente esistente e hai già un’app configurata, puoi andare su “Messaggi” >> Nuova e-mail per iniziare.

Tuttavia, se sei completamente nuovo su OneSignal, ti sarà di aiuto quanto segue.

Creazione dell’app OneSignal

Una delle prime cose che devi fare è creare un’app. Dopo il login, dovresti vedere qualcosa di simile di seguito.

  • Fai clic su “Icona più”.

  • Inserisci il nome dell’app e crea
  • Successivamente, verrà richiesto di scegliere la piattaforma. Puoi chiuderlo perché per ora useremo solo la funzionalità e-mail.
  • Ti chiederà nuovamente di confermare la chiusura della configurazione della piattaforma. Fai clic su lascia installazione
  • Verrai reindirizzato alla schermata successiva, fai clic su piattaforme di configurazione

  • La pagina delle impostazioni verrà mostrata accanto dove configureremo l’e-mail
  • Seleziona il provider, la chiave API, ecc. E fai clic su Salva

OneSignal è collegato correttamente con SendGrid per inviare e-mail.

Proviamo a inviarne uno.

Ma aspetta.

Dove manderai? Devi prima aggiungere l’email dell’utente.

  • Vai al menu UTENTI >> Tutti gli utenti >> Import / Export
  • Nella procedura guidata popup, selezionare Aggiungi manualmente utenti
  • Inserisci l’e-mail e invia

A scopo di test, fornire una e-mail. Una volta confermato tutto bene, li caricherà in blocco tramite CSV o a livello di codice (più avanti in questa guida).

Ora abbiamo un’e-mail in cui possiamo testare l’invio.

  • Vai al menu MESSAGGI >> nuova email
  • Ci sono quattro sezioni
    • Pubblico: lascia che sia impostato TUTTO come abbiamo un indirizzo e-mail
    • Dettagli e-mail: immettere un oggetto
    • Crea messaggio: aggiungi i tuoi contenuti preferiti
    • Pianificazione: è possibile scegliere di inviare immediatamente o successivamente
  • Fai clic su Conferma messaggio
  • Ti mostrerà un prompt con i dettagli di conferma in cui fai clic su Invia messaggio

È tutto!

Ne ho inviato uno al mio pubblico e la percentuale di clic è stata ~ 27%.

L’email è bellissima su tutti i dispositivi.

Ora sai come creare un’app OneSignal per iniziare a inviare un’e-mail.

Importa le e-mail esistenti su OneSignal

Potresti già avere una mailing list da qualche parte e vorresti importarli in OneSignal.

Buone notizie – è possibile!

  • Vai alla scheda utenti
  • Fai clic su Tutti gli utenti >> import / export

Come puoi notare, ci sono due modi per ottenere le importazioni via e-mail.

La maggior parte della piattaforma di e-mail marketing offre un’opzione per esportare le e-mail nel file CSV, quindi lo usi per importare. Puoi anche usare altri metodi per importare come spiegato qui nel loro documentazione ufficiale.

Suona bene finora?

Email Delivery Analytics

Devi pensare se OneSignal ha ricevuto un rapporto di consegna e-mail.

Bene, lo fa. Sono disponibili le seguenti opzioni.

  • Percentuale di clic complessiva
  • Statistiche di consegna
  • Le statistiche sulle conversioni includono quante segnalate come truffe o non iscritte

Puoi filtrare il rapporto in base agli ultimi 2/30 minuti, 24 ore e cinque giorni.

Limitazione

Le funzionalità e-mail sono relativamente nuove, quindi per ora ha alcune limitazioni. Alcuni di quelli che ho notato sono:

  • Nessun widget per raccogliere e-mail direttamente dal tuo sito
  • Nessuna opzione per sincronizzare l’elenco di e-mail con WordPress o piattaforma di terze parti

Spero che OneSignal lavori su queste funzionalità mancanti per fornire una soluzione di email marketing all-in-one a costi accessibili.

Nel complesso OneSignal sembra promettente. È gratuito, quindi prova a vedere come va.

Un’altra opzione alternativa sarebbe  Sendy – un software di posta elettronica ospitato da te che puoi installare sul tuo server per inviare e-mail tramite AWS SES.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map