Come eseguire un completo controllo SEO sul tuo sito web

Per assicurarsi che tutto il I metodi SEO funzionano in pratica, devi eseguire un accurato controllo SEO del tuo sito web.


Sarai in grado di dire quali metodi e strategie stanno portando nel traffico e permettendoti di raggiungere il tuo pubblico di destinazione e quali non sono in modo da poter migliorare su di loro o concentrarti su quelli nuovi.

Secondo John Masterson, che lavora come specialista SEO per SuperiorPapers,  ecco cosa devi controllare per eseguire un controllo SEO approfondito del tuo sito Web:

Struttura del sito

  1. Crea una Sitemap XML

L’esistenza di una Sitemap XML consente ai motori di ricerca di determinare quali URL si trovano effettivamente sul tuo sito Web in modo da poterli scansionare più rapidamente. Devi inoltre utilizzare le Sitemap per assicurarti che il tuo sito sia visto come la fonte di contenuti originale nel caso in cui qualcuno lo copi o lo faccia riferimento in modo tale da non essere penalizzato da Google.

Puoi usare strumenti come generatore di sitemap o Free XML Sitemap Validator per generare automaticamente la tua sitemap.

  1. Modifica il file robots.txt

Il file Robots.txt è necessario per comunicare agli spider dei motori di ricerca quali pagine devono tenere in considerazione durante la scansione del sito Web.

Modificando il contenuto del file, è possibile impedire ai crawler di duplicare il contenuto dell’indicizzazione o assicurarsi che non eseguano la scansione di singole pagine del sito Web che si desidera mantenere private e esterne alle SERP. Ancora una volta, puoi creare il tuo file robots.txt manualmente o automaticamente; tocca a voi.

  1. Controlla reindirizzamenti

Utilizzando un comando di reindirizzamento 301, si informano i motori di ricerca che la pagina non è più disponibile e li si reindirizza a un nuovo indirizzo. Di conseguenza, rimuoveranno il vecchio URL dal loro indice e ricorderanno quello nuovo.

Inoltre, questo ti permetterà di monitorare il traffico che sta ricevendo la tua pagina 404. È possibile implementare un reindirizzamento 301 con Verifica reindirizzamento.

Struttura della pagina

  1. Titolo e meta descrizione

Tieni presente che il titolo non corrisponde al titolo del tuo articolo. Il tuo titolo deve avere una lunghezza compresa tra 55 e 65 caratteri (spazi inclusi) perché è quanto verrà visualizzato all’interno delle SERP.

La tua meta descrizione non deve essere più lunga di 160 caratteri (poiché per visualizzarlo viene utilizzato un contenitore di 600 pixel) perché tutti i caratteri extra verranno troncati. È importante includere la parola chiave target in entrambi. Puoi vedere in anteprima come appariranno all’interno dei risultati con SEO Mofo.

  1. Alt Tag

Avere immagini pertinenti e di alta qualità sul tuo sito Web è un must in questi giorni, ma non dimenticare di includere tag e titoli alt per le tue immagini che sono pertinenti e descrittivi. Controlla i tag del titolo dell’immagine con Test Alt immagine.

  1. URL

Un altro fattore che contribuisce al tuo SEO complessivo sono gli URL che sono pertinenti e preferibilmente che contengono la tua parola chiave perché aiutano Google a determinare la connessione tra i tuoi contenuti e l’URL. Puoi creare il tuo URL automaticamente o manualmente.

usabilità

  1. Cordialità mobile

Poiché smartphone e tablet sono diventati i dispositivi dominanti attraverso i quali gli utenti consumano contenuti, è necessario assicurarsi che il sito Web sia ottimizzato per i dispositivi mobili. Inoltre, Google crawler mobile lo tiene in considerazione quando classifica il tuo sito web. Puoi provare cordialità mobile qui.

  1. Velocità di carico

Un altro importante fattore di classifica, almeno quando si tratta di Google, è la velocità di caricamento. I siti che impiegano più tempo a caricare frequenze di rimbalzo più elevate e tempi di pagina più brevi, il che significa che gli utenti non hanno troppa pazienza per i siti lenti. Puoi utilizzare gli strumenti menzionati qui per testare il rendimento del tuo sito Web in questo aspetto.

Controlli sanitari

  1. Collegamenti interrotti

I collegamenti interrotti, sia esterni che interni, possono influenzare il tuo SEO, così come l’esperienza utente complessiva. I bot di Google controllano i collegamenti su base regolare, il che significa che devi prenderti il ​​tuo tempo e controllare periodicamente i tuoi collegamenti in uscita. È possibile utilizzare gli strumenti di controllo dei collegamenti non funzionanti per trovare quello difettoso.

  1. Contenuto duplicato

Avere contenuti duplicati significa che puoi essere penalizzato da Google, anche se lo hai fatto inavvertitamente o se hai fatto riferimento alle tue fonti correttamente. Uso Controllore di plagio per piccoli strumenti SEO per assicurarti che i tuoi contenuti siano originali e unici.

SEO Audit Toolkit (contenuto bonus)

Puoi anche utilizzare i seguenti strumenti per rendere più completo il controllo SEO:

  • Urlando Rana – Questo strumento è un crawler di siti Web che consente di ottenere una visione più approfondita della SEO in loco controllando immagini, collegamenti, CSS, app e così via. Inoltre ha la forma di un’applicazione desktop, che rende il processo più veloce.
  • Strumento di audit del sito SEMrush – Con questo particolare strumento, puoi analizzare il tuo sito Web in modo efficiente e completo. Può acquisire tutti gli errori e fornire consigli. Il suo pezzo di festa è la capacità di confrontare gli audit, che ti dà un’idea di quanto tu sia migliorato.

I visitatori di Geek Flare ottengono prova speciale di 14 giorni su SEMrush.

  • Google Search Console – Google Search Console è uno strumento essenziale per la gestione del tuo sito Web e per consentire una migliore interazione con Google. Capace di individuare un’ampia varietà di errori.
  • WooRank – Con WooRank, puoi scansionare il tuo sito Web e identificare i problemi di indicizzazione, capire se mancano metadati, trovare contenuti duplicati, controllare i collegamenti e molto altro.
  • Zadro Web SEO Auditor – Questo strumento di controllo SEO ti fornisce sia l’autorità della pagina che l’autorità del dominio per il tuo sito Web, la velocità della pagina di Google, le tue parole chiave principali, la presenza di collegamenti sui social media e così via.

Accessibilità e strumenti di controllo delle prestazioni

  • Analizzatore txt – Ti consente di ottenere di più dal tuo file robots.txt attraverso un’attenta analisi e suggerimenti su come migliorarlo.
  • YSlow – Con YSlow, sarai in grado di tracciare le prestazioni di ogni singolo componente del tuo sito Web e imparare cosa puoi fare per farlo funzionare più velocemente.
  • Meta Tag Analyzer – Analizza non solo i meta tag, ma i titoli, gli URL e le parole chiave all’interno dei tuoi contenuti.

Controlli a ritroso

  • Ahrefs – Ahrefs non solo ti consente di migliorare il tuo traffico, ma anche di monitorare ciò che fanno i tuoi concorrenti e capire cosa stanno facendo meglio di te.
  • Maestoso – Majestic ti consente di visualizzare tutti i backlink su una pagina che stai navigando perché si basa sul più grande database di indici di link al mondo.

Controllori di link non funzionanti

  • Controllo link interrotto – Con questo strumento, è possibile monitorare lo stato dei collegamenti all’interno di articoli, pagine, commenti e campi. Rileva anche immagini mancanti, reindirizzamenti e collegamenti di ricerca per URL. Puoi anche scegliere di ricevere una notifica via email o tramite la Dashboard dell’app.
  • Xenu Link Sleuth – Non lasciarti ingannare dalla sua semplice interfaccia. Xenu Link Sleuth è molto bravo a scoprire collegamenti interrotti su siti web.
  • Controllo link W3C – Basta incollare un URL all’interno del campo e lo strumento ti fornirà un riepilogo, salva le opzioni in un cookie e così via.

Controlli duplicati del contenuto e del plagio

Page Speed ​​Checkers

  • Page Speed ​​Insights – Migliora la velocità della tua pagina su tutti i dispositivi con questi strumenti semplici ed efficienti.

Conclusione

Con questi strumenti e suggerimenti a tua disposizione, sarai in grado di eseguire un controllo SEO incredibilmente approfondito del tuo sito Web e migliorarne le prestazioni e il posizionamento, invece di indovinare cosa funziona e cosa no. Inizia a usarli oggi.

TAGS:

  • SEO

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map