Come caricare il sito di bilanciamento tra GCP e AWS utilizzando Cloudflare?

Scopri come è possibile utilizzare il bilanciamento del carico Cloudflare (LB) per distribuire il traffico tra AWS (Amazon Web Services) e GCP (Google Cloud Platform).


La maggior parte dell’applicazione Web richiede o fa bilanciare il carico tra server / servizi nello stesso data center.

Tuttavia, se si eseguono applicazioni mission-critical in cui è necessario il tempo di attività in ogni momento in tutto il mondo, è necessario un bilanciamento del carico nel cloud.

Non solo uptime ma potrebbero essere molti altri fattori.

Ex:

  • Requisiti del data center attivo-passivo o attivo-attivo
  • Piano di ripristino di emergenza
  • Approfittando di più data center per soddisfare le richieste dalla posizione più vicina
  • Conformità

Cloudflare offre opzioni di bilanciamento del carico locale e globale che aiutano a instradare il traffico verso più data center.

Alcuni dei Le caratteristiche di Cloudflare LB sono:

  • I controlli di integrità sono integrati in modo da poter rimuovere rapidamente il server difettoso
  • Attiva il failover quando il controllo dello stato non riesce
  • Ridurre la latenza indirizzando il traffico al server più vicino
  • Livello DNS e supporto HTTP (S), TCP e UDP
  • Appiccicosità della sessione per garantire che la richiesta vada sullo stesso server

Puoi configurare cose intere tramite dashboard o API Cloudflare.

Tecnicamente, le seguenti istruzioni si applicano per bilanciare il carico di qualsiasi piattaforma cloud come Azure, DigitalOcean, Alibaba, ecc. Ma ho scelto GCP e AWS per la dimostrazione.

AWS & Dettagli sulla configurazione di GCP

Ho fornito un sever nella piattaforma GCP e AWS con quanto segue.

  • Nginx installato
  • Aggiunto index.html con testo personalizzato per mostrare la pagina viene offerto dal rispettivo server
  • Nginx e la pagina avviati sono accessibili da entrambi i server

Passiamo a Cloudflare per implementare LB.

Attivazione del bilanciamento del carico Cloudflare

Ho un dominio disponibile (bloggerflare.com) che userò per questo laboratorio.

Nota: Load Balancer di Cloudflare non è GRATUITO e prezzi inizia a $ 5 al mese.

Presumo che tu abbia già un account con Cloudflare, in caso contrario puoi creare e aggiungere il dominio come ho spiegato nel mio precedente post.

  • Accedi a Cloudflare e seleziona il dominio in cui desideri abilitare il bilanciamento
  • Vai alla scheda traffico e abilitare il bilanciamento del carico

  • Configurare le funzionalità in base al requisito. Sto procedendo con una configurazione minima.

Se desideri che le richieste vengano reindirizzate alla posizione più vicina, devi abilitarle Instradamento geografico.

  • Conferma l’abbonamento e abilita.

Come puoi vedere, puoi iniziare da $ 5 al mese con due server di origine e un intervallo di controllo dello stato di un minuto.

L’infrastruttura è così conveniente ora. 5 anni fa, puoi immaginare il bilanciamento del carico nel cloud per $ 5?

Ciò indica che Cloudflare LB è attivato e pronto per essere configurato.

Creazione di Cloudflare LB

Ci vorranno pochi secondi per confermare l’abbonamento e tornare alla pagina Traffico.

  • Clic Crea Load Balancer

  • Immettere il dominio in cui si desidera impostare il bilanciamento.
  • Espandere Affinità di sessione e seleziona Di Cloudflare Cookie se è necessario abilitare l’appiccicosità della sessione

  • Inserisci il nome di un pool ed è di origine (server su cui reindirizzare il traffico)

  • Successivamente, è possibile configurare un controllo dello stato

Un controllo sanitario è essenziale. Consentirà a Cloudflare di interrompere l’invio del traffico all’origine difettosa quando il controllo dello stato non riesce.

  • Se l’origine è in ascolto sulla porta 80, è possibile selezionare HTTP o https per 443 porte.

Cloudflare ti consente anche di configurare controllo sanitario avanzato impostazioni come:

  • Metodo GET o HEAD
  • Codice di stato HTTP previsto
  • Convalida del contenuto nel corpo della risposta
  • Numero di tentativi prima di considerarlo sano o malsano
  • Convalida del nome dell’intestazione

E infine, salva la configurazione e Deploy

  • LB eseguirà un controllo dello stato e, in pochi secondi, vedrai lo stato salutare.

grande, ciò conclude che il bilanciamento del carico di Cloudflare è pronto per accettare il traffico dal mondo e inoltrarlo ai server di origine configurati.

Test del bilanciamento del carico

Eseguiamo un test di base per vedere se funziona.

  • Innanzitutto, prova ad accedere al dominio.

Eccezionale! LB ha inoltrato una richiesta a Google Cloud VM e ha ottenuto la risposta. Vedo la richiesta in Nginx.

162.158.167.174 – – [19 / Dic / 2017: 10: 25: 41 +0000] "GET / HTTP / 1.1" 304 0 "-" "Mozilla / 5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10_13_2) AppleWebKit / 537.36 (KHTML, come Gecko) Chrome / 63.0.3239.84 Safari / 537.36"

  • Vorrei chiudere Nginx su GCP e accedere nuovamente alla pagina.

  • Ed eccoti qua. Una pagina richiesta viene pubblicata da AWS.

Vedo che LB ha rimosso il membro del pool GCP.

Per impostazione predefinita, l’IP cloudflare verrà mostrato nei log di accesso di Nginx e, se è necessario ripristinare l’IP client, è possibile consultare questa guida.

L’implementazione del bilanciamento del carico di Cloudflare è schietto e può avviarlo in meno di 15 minuti.

Se stai cercando l’alta disponibilità tra più data center o server di origine, prova a vedere come funziona.

TAGS:

  • AWS

  • GCP

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map