11 migliori strumenti per testare e costruire API più velocemente

Crea API come un professionista in pochissimo tempo.


Le organizzazioni stanno passando al modello di architettura di microservizi per avere successo nei loro progetti di applicazioni software perché, poiché la maggior parte dei progetti di microservizi utilizza le API (Application Programming Interface). Qui dobbiamo applaudire ai microservizi perché ha varie funzionalità avanzate rispetto ad altri modelli.

Come questi hanno archivi di dati discreti con comandi separati per gestire ciascun archivio di dati; inoltre, consente ai fornitori di software di distribuire i componenti più rapidamente. E se viene aggiornata un’applicazione, non è necessario aggiornare le applicazioni rimanenti; possono continuare la loro funzionalità.

Siamo in tempo per fornire risultati o servizi rapidi agli utenti finali che utilizzano le applicazioni per le loro esigenze. Molte API utilizzano i servizi REST via HTTP per inviare e ricevere dati. Molti tester software stanno automatizzando i loro test con test basati sull’interfaccia utente e test API. Confrontando i test API con i test basati sull’interfaccia utente, i test API sono molto veloci e affidabili rispetto ai test basati sull’interfaccia utente.

Che cos’è il test API?

Prima di approfondire, ti farò sapere cos’è l’API.

In termini generali, funge da messenger per applicazioni, dispositivi e database. Supponiamo che stai cercando un volo attraverso un sito di prenotazione di viaggi online. Ti verrà chiesto di inserire i dettagli richiesti come la fonte, la destinazione e i dettagli di un viaggio o di andata e ritorno nei prezzi stabiliti.

Una volta che fai clic su Cerca qui, l’API viene visualizzata nella foto, interagirà con ciascuna API delle vie aeree e fornirà risultati conformi alle tue norme. Succede tutto in pochi secondi.

Se quando l’API non funziona correttamente in scenari in tempo reale, non è possibile utilizzare l’API, giusto?

Per evitare queste situazioni, dobbiamo optare per i test API. Quindi, prima che il pubblico utilizzi il servizio, dobbiamo testare l’API. Svolge un ruolo vitale nello sviluppo di applicazioni.

I test API necessari sono una sorta di test software da eseguire per sviluppare API per ottenere funzionalità, esecuzione, sicurezza e affidabilità delle applicazioni integrate. Si concentra principalmente sul livello aziendale dell’architettura software. I test sono una parte cruciale del successo nell’integrazione continua & Operazioni dell’applicazione DevOps.

Diamo un’occhiata ai seguenti strumenti per facilitare le nostre attività di sviluppo.

SoapUI

SoapUI è un importante strumento di test API per testare i servizi web.

Può essere in grado di controllare sia i servizi Web SOAP che i servizi Web RESTful. SoapUI è disponibile come versione open-source e PRO ma, come puoi immaginare, la versione PRO ha funzionalità aggiuntive. Si basa su Java, quindi funziona sulla maggior parte dei sistemi operativi, soprattutto è facile da imparare & uso e affidabile per tutti.

SoapUI api

Scelto da milioni di utenti, puoi usarli per vari casi di test.

  • Funzionale
  • Data-driven
  • beffardo
  • Sicurezza
  • Prestazione

Potresti essere interessato ad approfondire, dai un’occhiata a questo corso online.

Katalon Studio

Katalon Studio è uno strumento di test di automazione per Web, API e dispositivi mobili. È stato premiato come uno strumento di test emergente e il migliore nell’area di automazione.

Caratteristiche principali:

  • Soluzione di test end-to-end per tester e sviluppatori
  • Supporta tutti i tipi di richieste SOAP, REST
  • Funziona con un framework come BDD Cucumber. È un approccio di test in cui i casi di test scritti sono in linguaggi naturali e aiuta il trasporto tra gli stakeholder aziendali e le risorse umane tecniche.
  • Integrazioni integrate con Jenkins, JIRA, Slack, Docker e qTest
  • Utilizza in modo efficiente le funzionalità UI / UX di Katalon come la ricerca e il trascinamento & drop, parole chiave integrate, selezione di casi di test

Puoi iniziare gratuitamente con Katalon.

TestNG

TestNG è ispirato a JUnit e NUnit per il linguaggio Java. Il motto principale di questo è fornire funzionalità facili da usare e soddisfare tutti i tipi di fasi di test come unità, integrazione, funzionale, ecc..

  • Utilizzando TestNG con Selenium, è possibile creare un rapporto rapido in cui possiamo conoscere quanti casi di test non hanno avuto esito positivo, sono stati eseguiti e sono stati rimbalzati.
  • Integrazione semplice con strumenti DevOps come Maven, Jenkins, Docker, ecc.
  • L’uso delle annotazioni in TestNG può migliorare la comprensione del codice e le eccezioni sono state rilevate automaticamente rispetto a JUnit.

È possibile creare test basati sui dati utilizzando TestNG.

Postino

Postino è un tipo di strumento che può eseguire sia la creazione che il test delle API. È open source e facile da installare. Lo spazio di lavoro di Postman ha le sue caratteristiche come nuovo, importazione, runner, spazio di lavoro, invito, raccolte, scheda richiesta, richiesta HTTP e salvataggio, ecc.

postino api

Punti salienti

  • Scrivi ed esegui test per ogni richiesta utilizzando JavaScript
  • Durante il test dell’API in Postman, puoi scegliere i metodi HTTP richiesti come GET, PUT, POST, ecc.
  • È possibile utilizzare le funzioni di gestione degli ambienti di Postman per fornire il valore di input da qualsiasi risultato API.
  • Archivia gli endpoint associati in una raccolta.

Ci sono molti più vantaggi nel postino per creare API più velocemente. Controlla questo Corso Udemy se interessati ad esercitazioni pratiche.

pavoneggiarsi

pavoneggiarsi, sono i migliori strumenti API di AKA per progettare, costruire e testare le API. Gli strumenti Swagger sono sia open source che pro e hanno aiutato milioni di sviluppatori & tester per fornire ottime API.

pavoneggiarsi

Caratteristiche

  • Inspector è facile da progettare, documentare e testare l’API
  • Puoi anche testare le API sul cloud
  • Supporta tutti i tipi di servizi come REST, SOAP
  • SwaggerHub è la piattaforma in cui è possibile progettare e documentare con OpenAPI

JMeter

JMeter è uno strumento semplice ma potente per i test automatizzati. È possibile eseguire test delle prestazioni dei servizi RESTFul con l’uso dello scripting JMeter e utilizzare linguaggi diversi come Java, JavaScript e PHP. È progettato per testare le applicazioni Web, ma in seguito si è esteso ad altre funzioni di test.

Caratteristiche

  • JMeter è stato indicato come strumento di test API veloce in quanto esegue rapidamente test dell’ambito
  • Open-source e supporta l’installazione di numerosi plugin & estensioni
  • JMeter ha una funzione separata chiamata aggiunta di parametri nella scheda parametri che non troviamo in altri programmi
  • Può eseguire test funzionali e di carico perfetti in JMeter

Stia tranquillo

Stia tranquillo libreria è uno strumento API su misura per il dominio Java che utilizza le persone per testare e convalidare i servizi REST. Viene anche utilizzato per testare i servizi Web basati su HTTP, JSON e XML e ci offre molte funzionalità chiave come la convalida XPath, la sintassi del percorso JSON, i caricamenti di file semplici e il riutilizzo delle specifiche. E inoltre è stato principalmente influenzato da linguaggi dinamici come Groovy, Ruby.

stia tranquillo

Una delle eccellenti funzionalità offerte da Rest Assured è che non è necessario analizzare le risposte XML o JSON dopo aver ottenuto la risposta.

Tricentis Tosca

Tricenti Tosca è uno strumento di test continuo personalizzato per piattaforme DevOps poiché alcuni degli strumenti principali non erano riusciti a incontrarsi negli ambienti DevOps. Un principiante può anche comprendere lo strumento Tosca e creare istantaneamente test API avanzati dal punto di vista aziendale e quindi integrarli in tutti gli scenari.

Tricentis Tosca è adatto per prove continue & test di automazione per mobile-based, web-based, UI, SAP, ecc.

Apiario

Apiario è una piattaforma API completa in cui possiamo progettare, costruire, sviluppare e documentare API. Fornisce un framework per sviluppare, testare e implementare l’API pronta per la produzione, più velocemente. In generale, per creare un’API, dobbiamo definire uno schema per l’input e l’output, mentre in Apiary API può essere progettato con input e output come deriso.

Questa API derisa soddisferà le specifiche dell’applicazione senza modificare alcuna codifica, mentre i dati possono essere integrati e testati. L’API di costruzione ha diverse fasi del flusso di lavoro. Tuttavia, l’apiario può fornire a ogni fase della squadra di lavorare in modo indipendente.

API MuleSoft

API MuleSoft, aka AnyPoint API Manager, è una piattaforma in cui gli sviluppatori possono creare, progettare, gestire e pubblicare API. Offre alle organizzazioni di integrarsi con i più diffusi servizi cloud come Salesforce, SAP e molti altri. La piattaforma AnyPoint utilizza Mule come motore di runtime.

mulesoft api

Gestione API assicura che ogni API sia sicura e in termini semplici sia la gestione API del ciclo di vita completo.

Apigee

Apigee Google Cloud consente ai gestori di API di progettare, proteggere, pubblicare, analizzare, monitorare e monetizzare le API. Può essere utilizzato in un ambiente cloud ibrido per eseguire l’accelerazione digitale. Apigee trasforma gli sviluppatori regolari in un esperto API.

Apigee edge crea proxy API e li utilizza; puoi ottenere dati analitici reali. I proxy creati da Apigee edge gestiscono la sicurezza e l’autenticazione per fornire servizi migliori.

Conclusione

Indipendentemente da ciò, ci sarebbe la stessa funzionalità accessibile in tutti gli strumenti API, ma l’approccio differisce. Il modo migliore per viverli è provare a vedere cosa funziona meglio per le tue esigenze aziendali.

TAGS:

  • API

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map