7 Ragioni per cui il monitoraggio delle API con trend rialzisti è importante

Le API che offri e le API su cui fai affidamento ogni giorno influiscono sulla tua attività.


Le API performanti generano clienti felici e mantengono produttivi i tuoi team. Le API lente e mal funzionanti riducono la reputazione, consumano le risorse di supporto e riducono la produttività in tutta l’azienda. Monitoraggio API con il servizio web Uptrends e Monitor API multi-step può aiutarti a salvare la faccia e mantenere il tuo team in attività.

Le API sono ovunque e, con la crescita del cloud e dell’Internet of Things, le API diventano ogni giorno più importanti. Se qualcuno delle API da te fornito o su cui fai affidamento si interrompe o riscontra problemi di prestazioni, così fanno i siti e i servizi che dipendono da esse.

Perché l’API di monitoraggio è fondamentale per la tua azienda?

La quantità di sforzi e denaro per sviluppare, testare e lanciare il tuo sito Web, applicazione o API può andare fuori dalla finestra se non stai guardando le API 24 ore su 24.

Sia che tu abbia sviluppato per uso interno o pubblico, molti, persino milioni, di dispositivi, applicazioni e persone si affidano alla disponibilità, alle prestazioni e alla funzione di tale API.

Le API falliscono, quindi devi proteggere il tuo investimento di tempo e denaro. Abbiamo compilato un elenco dei principali motivi per cui è essenziale monitorare le tue API:

  1. L’API è la TUA responsabilità: Quando fornisci un’API, i tuoi utenti si affidano a te per garantire che l’API abbia un’alta disponibilità, sia veloce e solida.
  2. Non puoi fare affidamento sul regolare monitoraggio del sito Web. Il controllo del tempo di attività o del caricamento iniziale della pagina non è sufficiente quando si tratta di API critiche.
  3. Ogni metodo API deve funzionare: Potrebbe essere attivo, ma un metodo non riuscito lungo la catena può far crollare l’intera transazione.
  4. Reputazione del marchio persa: I tuoi utenti sanno cos’è un’API? Probabilmente no. Sanno che le cose non funzionano o le cose non funzionano bene. Quando il tuo sito o servizio è grosso con un’interfaccia utente lenta o esplode completamente, il 75% degli utenti lascia e non ritorna.
  5. Diminuzione della soddisfazione dell’utente: Le prestazioni lente hanno un impatto significativo sulla soddisfazione che gli utenti ottengono utilizzando il prodotto. Le scarse prestazioni influiscono su ogni aspetto dell’esperienza dell’utente e diminuiscono la percezione degli utenti in merito alla progettazione, alla navigazione e all’utilità del prodotto.
  6. Perdita di entrate correnti: Quando un’API smette di funzionare, probabilmente gli accessi non funzionano, il checkout e i carrelli della spesa non funzionano, o le cose possono diventare abbastanza ingombranti da distruggere la fiducia degli utenti. Quando le cose non funzionano, gli utenti rimbalzano e incassano la concorrenza.
  7. Le entrate future soffrono: Hai lavorato duramente per attirare quei clienti al tuo servizio e, se il tuo prodotto non funziona bene, gli utenti rimbalzano. Tuttavia, gli utenti non si fermano qui. Parlano. Raccontano alle persone la loro esperienza di persona e online attraverso recensioni e social media. Gli utenti insoddisfatti non torneranno e con loro trarranno un sacco di entrate future da potenziali nuovi clienti.

Come puoi vedere, il monitoraggio delle API di terze parti e di cui i tuoi prodotti hanno bisogno sono fondamentali. Speriamo che i terzi fornitori guardino il loro sistema regolarmente, ma forse no. Potrebbero testare in modo casuale durante il giorno o potrebbero testare solo da dietro il firewall.

Questi test casuali possono rilevare alcuni problemi e i test da dietro il firewall non rileveranno i problemi riscontrati dagli utenti dall’altra parte. Per assicurarsi che rimanga attivo e funzionante, è necessario utilizzare un robusto sistema di monitoraggio. I trend rialzisti possono aiutarti a proteggere il tuo investimento automatizzando il processo e i test dalle posizioni dei tuoi utenti.

Quali sono le opzioni di monitoraggio delle API?

Uptrends offre due tipi di monitoraggio API e capire quale delle due opzioni di monitoraggio è giusto per proteggere l’API è capire come un client utilizza l’API. Tieni a portata di mano la documentazione dell’API per assicurarti di avere tutte le informazioni necessarie per prendere le giuste decisioni di monitoraggio. Determina se la tua API richiede più chiamate per completare una transazione o una sola chiamata fa il trucco.

API a chiamata singola: Un metodo affidabile ma economico per controllare singole chiamate API e tenere traccia dei tempi di attività delle API consiste nell’utilizzare un monitor del servizio Web HTTP (S). Un monitor del servizio Web verifica il tempo di attività e convalida una singola risposta API controllando i codici di risposta, i controlli del contenuto, i tempi di risposta e le dimensioni della risposta (un’ottima scelta se offri una garanzia SLA con il tuo servizio API). Puoi anche eseguire un’autenticazione semplice. I monitor dei servizi Web vengono eseguiti con frequenza una volta al minuto.

API per chiamate multiple o multiple: Se devi gestire i reindirizzamenti, autenticare gli utenti o conservare e riutilizzare le informazioni da una chiamata API a un’altra, utilizza la soluzione di monitoraggio API multi-step di Uptrends. Con la soluzione Multi-step, è possibile estrarre i valori dalla risposta per un uso successivo, fare affermazioni, utilizzare operatori di confronto, generare valori casuali, utilizzare variabili predefinite, utilizzare l’autenticazione e accedere ai certificati client. Verifica l’intero processo con il monitoraggio API in più passaggi durante il monitoraggio delle prestazioni su ogni chiamata API.

Scelta delle API da monitorare

Quando inizi a pensare a tutte le API necessarie per gestire una transazione per singolo utente, potresti trovarla travolgente. Quali API devono essere monitorate e quali API no? La confusione è comprensibile, ma non tutte le API e le funzioni richiedono il monitoraggio.

Per semplificare la scelta, abbiamo creato un elenco:

Monitora le tue API pubbliche (interne ed esterne)

Se pubblichi API, devi testarle per disponibilità, prestazioni e funzionalità. È tuo compito rispondere rapidamente ai problemi dell’API e mantenere un’alta disponibilità.

Monitora le API di terze parti cruciali

Se un’API è vitale per l’API, l’app, il servizio o il sito Web, è necessario monitorare l’API proprio come faresti per la tua. Almeno considera l’utilizzo di un monitor di uptime in modo da sapere quando quell’API diventa offline.

Monitorare le API di terze parti non cruciali

Alcune API offrono esperienze utente migliorate, come servizi di localizzazione, kit di tipi, grafica e annunci. Potresti voler scegliere quali API in questa categoria potresti voler monitorare. Ad esempio, se le entrate pubblicitarie dipendono da un’API, è possibile che si desideri mettere un monitor del servizio Web per assicurarsi che l’API rimanga disponibile.

L’uso di una soluzione di monitoraggio API multi-step di Uptrends semplifica l’installazione, anche per interazioni API complesse

A volte non puoi sapere con certezza che un’API funziona da un’unica risposta; a volte le API diventano complicate ed è necessario condurre un sacco di chiamate a una o più API per assicurarsi che l’intera transazione funzioni. Ecco perché Uptrends si è sviluppato Monitoraggio API in più passaggi.

Il monitoraggio API in più passaggi ti offre tutta la flessibilità di cui hai bisogno per gestire anche le interazioni più complesse. Uptrends ha un unico step builder API che suddivide le interazioni in passaggi facili da seguire. Uptrends ti dà la flessibilità di:

  • Cattura e gestisci reindirizzamenti.
  • Usa l’autenticazione di base, NTLM, digest e personalizzata (incluso OAuth).
  • Archivia, accedi e usa i certificati client.
  • Mantenere, utilizzare e mantenere sicuri i certificati e le credenziali di accesso in Uptrends Vault.
  • Utilizzare le variabili: predefinire, assegnare valori, generare valori casuali.
  • Utilizza confronti e asserzioni (verifica contenuto, codici di risposta, tempi di risposta).
  • Monitora la tua API da 200 sedi di prova in tutto il mondo, o monitorare le API interne con un Checkpoint privato dietro il firewall.

Non ha bisogno di essere complicato e puoi dormire bene sapendo che se Uptrends rileva problemi con la tua API, il loro sistema di avviso avanzato ti assicurerà di conoscerlo.

Asporto

  • Le API alimentano il Web.
  • Il tempo di attività, le prestazioni e la funzione dell’API equivalgono a entrate e reputazione.
  • Le API di terze parti possono danneggiare il tuo marchio proprio come i guasti nell’API.
  • È la tua API ed è tua responsabilità monitorarla per tempi di attività, prestazioni e funzionalità.

Il monitoraggio delle API di Uptrends ti aiuta a migliorare il tempo di attività, le prestazioni, la disponibilità, ecc. Della tua azienda e di terze parti, ma non sei ancora convinto? Prova gratuitamente Uptrends API Monitoring per 30 giorni. Non hai nemmeno bisogno di una carta di credito.

TAGS:

  • API

  • Monitoraggio

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map